camera+ icon
Usare l’iPhone come macchina fotografica? In tanti dicono che si possa fare. Sempre più blog e podcast tematici ne consigliano l’uso come macchina fotografica.

Dalle statistiche, risulta che il telefono con la mela è lo strumento più utilizzato dagli utenti di Flickr.

Mi sono incuriosito e ci ho provato anch’io. L’ottica del telefono, tutto sommato, è buona. I 5 megapixel a disposizione possono bastare. Il problema sono le dimensioni: il telefono è piccolo, il tasto di scatto sullo schermo è estremamente scomodo.
La prossima versione di iOS dovrebbe correggere questo problema, permettendo di configurare uno dei tasti della regolazione del volume affiché si comporti come pulsante di scatto.
Girando qua e la ho trovato un po’ di applicazioni interessanti, che rendono più gradevole l’uso del telefono come macchina fotografica.
Camera+ aggiunge tantissime funzioni utili all’applicazione fotocamera come lo stabilizzatore, uno zoom di maggior qualità, la possibilità di scattare foto multiple e tutti i settaggi utili per catturare la luce in maniera adeguata, evitando foto troppo luminose o troppo scure.

L’applicazione sviluppata dalla tap tap tap contiene anche alcuni strumenti utili per il fotoritocco, quali la possibilità di tagliare le foto, aggiungere bordi e cornici e tantissimi altri effetti speciali.
Instagram nome complicato per identificare un’applicazione che permette di creare un flusso di fotografie prese dal proprio iPhone. Carina, permette di applicare effetti non troppo invasivi alle foto.
Una volta scattate le fotografie possono essere condivise facilmente su molti social network, fra i quali:

  • Flickr
  • Twitter
  • Facebook
  • foursquare

4 thoughts on “iPhone, macchina fotografica compatta?

  1. Tra le app consiglio Hipstamatic, un applicativo che trasforma il melafono in una macchina fotografica analogica di plastica degli anni ’70, con la possibilità di cambiare pellicola, obiettivo e flash, ottenendo effetti molto interessanti alla variazione di questi tre parametri.
    Il risultato è di gran moda nel mondo degli appassionati di filtri: si ottengono foto con aloni, fondo colorizzato (spesso sul giallastro), bordi rovinati e simil-polaroid, vignettature… in poche parole una vasta gamma di possibilità di ottenere un effetto vintage, straordinariamente adatto per fotografare oggetti o per piccoli reportage di vacanza.

  2. Bello lo slogan dell’app: “la fotografia digitale non è mai sembrata così analogica”! Grazie per la segnalazione 😉

  3. Pur non avendo mai apprezzato i telefoni in sostituzione alle macchine fotografici, devo riconoscere che iPhone da quando ha HDR ha fatto un buon passo avanti, e per quelle occasioni in cui non ci si voglia portare attrezzature va benissimo e fa egregiamente il suo dovere.
    Camera + aumenta le potenzialità anche se nella registrazioni delle foto in sequenza lo trovo lento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *