Nemmeno io ho saputo cedere alla tentazione e, qualche giorno fa, sono finito in un negozio 3 per acquistare il nuovo giocattolino della Apple….. il mitico iPhone 4!

La cosa è nata in modo del tutto casuale: un mio collega che vuole comprarlo, io che vado con lui in negozio per vedere da vicino questo famigerato oggetto del desiderio… io che esco con lo scatolino dell’iPhone 4.

Inutile dire che la scatola è assolutamente ed incredibilmente curata in ogni particolare, tutto è disposto con una cura maniacale.

Aperta la scatola ci si trova: un carica batterie, dalla forma molto meno ingombrante rispetto al precedente, il cavo per connettere il telefono al computer e le cuffie auricolari.

Attesa circa un’ora, il tempo necessario ad aspettare che il mio operatore trasferisse il mio account da una SIM standard a quella micro utilizzata dal nuovo device, ero pronto ad utilizzare il nuovo giocattolo.

Il passaggio dei dati dal vecchio telefono a quello nuovo è stato indolore iTunes ha fatto il suo dovere in maniera egregia.

Il nuovo retina display è entusiasmante: la definizione è spettacolare.

La velocità di reazione del nuovo iPhone impressiona favorevolmente, il passaggio fra le varie schermate e fra i vari applicativi è fluido e veloce al punto giusto.

Un po’ più difficile da digerire la gestione del multitasking: alla fine ti ritrovi con una babele di applicazioni che sembrano aperte ma che in realtà non consumano memoria, in mezzo ad altrettante che invece eseguono dei task in background attingendo, quindi, dalle risorse di sistema. Alla fine della giornata ti ritrovi a passare un po’ di tempi a chiudere tutte le applicazioni che hai usato.
Comoda, comunque, la possibilità di avere client come Nimbuzz in background: dopo qualche giorno mandare SMS sembra una cosa che appartiene al passato!

Personalmente consiglio di chiudere il proprio iPhone in una custodia: io ho scelto questa, la versione trasparente è proprio bella e non sembra nemmeno di averla. D’altronde il cellulare sembra molto più delicato del suo predecessore.

La durata della batteria è soddisfacente: io uso molto il telefono per navigare e controllare la posta, in macchina lo uso per ascoltarci musica o le radio in streaming. Ho sempre i client di skype e nimbuzz in background e la batteria dura tranquillamente un giorno e mezzo.

Sono mancino e anche prima di aver messo la custodia al telefono non ho mai avuto problemi di ricezione, la “presa della morte” non sono riuscito a riprodurla.

Cosa dire… non posso che essere soddisfatto del mio nuovo acquisto!!

One thought on “#iPhone 4: impressioni dopo un mese di utilizzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *