Poco tempo fa mi sono chiesto quali fossero le applicazioni open source disponibili nel mondo iPhone.
La lista non era estremamente lunga:
1. ABC 123 – Gioco basato sulla memorizzazione di sequenze numeriche. Usa le Cocos2D. (link su iTunes) (codice sorgente)
2. Colloquy – Porting di Mac IRC su iPhone. (link su iTunes) (codice sorgente)
3. Diceshaker – Simulatore del lancio di dati, utile per tutti i giocatori di ruolo. (link su iTunes) (codice sorgente)
4. Doom Classic – Si, si proprio il Doom a cui eravamo abituati a giocare tempo fa. (link su iTunes) (scarica codice sorgente)
5. Freshbooks – Interfaccia ad un sistema di fatturazione che penso sia totalemente sconosciuto in Italia. (link su iTunes) (codice sorgente)
6. Gorillas – Vi ricordate il giochino contenuto in “GORILLA.BAS” usato come esempio nel BASIC del DOS? Usa le Cocos2D. (link su iTunes) (codice sorgente)
7. Last.fm – Client per last.fm ma che non è presente nello store italiano. (link su iTunes) (codice sorgente)
8. Mobilesynth – Sintentizzatore mono. (link su iTunes) (codice sorgente)
9. Molecules – App che vi permette di interagire attraverso il “touch” a sistemi di particelle. (link su iTunes) (codice sorgente)
10. Mover – Che vi permetterà di spostare dati da un iPhone all’altro in modo…. originale. (link su iTunes) (codice sorgente)
11. Natsulion – Client per twitter dalle funzionalità minime. (link su iTunes) (codice sorgente)
12. NowPlaying – Applicazione per controllare gli spettacoli in programma nei cinema locali (inutile in italia). (link su iTunes) (codice sorgente)
13. Packlog – Tenete traccia di tutto quello che avete fatto nella giornata, direttamente dal vostro iPhone. (link su iTunes) (codice sorgente)
14. PocketFlix – Client per consultare i contenuti testuali di Netflix. (link su iTunes) (codice sorgente)
15. reMail – E-mail client per indicizzare la posta elettronica ricevuta sull’iPhone e renderla ricercabile. (codice sorgente)
16. RobotFindsKitten – Port di un gioco la cui UI era originariamente disegnata in ASCII. (link su iTunes) (codice sorgente)
17. Sci-15 HPCalc – Per chi sentisse la mancanza delle vecchie calcolatrici HP (link su iTunes) (codice sorgente)
18. Task Coach – Todo list. (link su iTunes) (codice sorgente)
19. Tubestatus – Per essere sempre informati sugli orari della metropolitana londinese (link su iTunes) (codice sorgente)
20. Tweejump – Gioco ispirato a Icy Tower. Use le Cocos2D. (link su iTunes) (codice sorgente)
21. Tweetero – Client per twitter dalle funzionalità minime. (link su iTunes) (codice sorgente)
22. Twitterfon – Client per twitter dalle funzionalità minime studiato per essere il più veloce possibile (link su iTunes) (codice sorgente)
23. Wikihow – Un lettore per il sito wikihow (link su iTunes) (è possibile ottenere il codice sorgente inviando una mail a support@wikihow.com)
24. WordPress – Client per amministrare blog basati su WordPress. (link su iTunes) (codice sorgente)
25. YourRights – Database contenente una serie di riferimenti a leggi (non italiane!) (link su iTunes) (codice sorgente)
[Fonte: Maniacdev]
Confesso che la cosa non mi ha stupito più di tanto, legare il concetto di Open Source all’iPhone risulta proprio difficile. Ho provato a scaricare un po’ di applicazioni finché non mi sono imbattuto in Natsulion, client per twitter che aveva tanto da offrire ma ad uno stato ancora un po’ acerbo…. da qui all’idea di fare il fork del progetto e di sviluppare un client più completo, il passo è stato proprio breve! Da li ho iniziato a tentare di capire cosa volessi da un client twitter, quali fossero le funzionalità che volevo aggiungervi e così via.
E’ nato così Tweetee – a cute twitter client.
Oggi Tweetee fa quello che fa un normale client twitter con alcune funzionalità aggiuntive:

  • supporta l’integrazione con Twitpic per l’aggiunta di fotografie ai tweet
  • grazie all’integrazione con Read It Later è possibile salvare i link presenti nei post per leggerne il contenuto in un secondo momento
  • è possibile consultare i trends ed effettuare ricerche sui tweet
  • è possibile condividere la propria posizione attraverso l’uso del GPS e di google maps
  • è possibile vedere le informazioni relative ai propri contatti

Ma la cosa di cui vado più orgoglioso è che è un progetto di software libero, progetto che presto condividerò con altri sviluppatori ed amici!!
Potete scaricare Tweetee dall’Apple Store ecco il link.
Seguendo questo link, potete accedere all’home page dell’applicazione.
Ancora qualche tempo e, dopo una revisione, potrete accedere ai sorgenti dell’applicativo dalla repository posizionata su google code, utilizzando questo link
Provatelo e ditemi cosa ne pensate.

One thought on “Tweetee e l’avventura del software open source per iPhone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *