E’ di questi giorni l’annuncio di Hub, sviluppatore francese, che ha dato ufficialmente inizio allo sviluppo di Niepce: ovvero la risposta del mondo Open Source a Adobe Lightroom o Apple Aperture.
Niepce, in onore dell’inventore, anch’esso francese, dell’eliografia antesignana della fotografia moderna. Si partirà dal supporto fino alla pubblicazione finale od alla stampa riutilizzando libreria già esistenti per quanto possibile come per esempio Exempi, libopenraw and GEGL.

I moduli presenti permetteranno di catalogare le immagini utilizzando estensivamente metadati in formato XMP e consentiranno una serie di regolazioni e modifiche all’immagine utili nella maggior parte dei casi, anche senza aver la pretesa di arrivare alla completezza di Gimp: ad esempio ci sarà qualche funzione prettamente fotografica come la rimozione della polvere o la correzione della aberrazioni cromatiche. Tutte le modifiche saranno fatte in modalità non distruttiva, essendo cioè applicate all’immagine senza modificarla.

I sorgenti sono disponibili in una repository su GNA
E’ già possibile scaricarli e cominciare a giocarci, magari ad aiutare nella scrittura del codice o con dei consigli.
Il progetto è proprio alle fasi iniziali e non ci sarà alcun rilascio per un po’. E’ rilasciato sotto licenza GPLv3.
Penso che ci siano tutte le premesse per avere un’ ottima alternativa free ai prodotti di casa Adobe.

Via | Linux Photography

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *