Ecco 10 consigli su come scattare foto di notte:

  1. Fate un sopralluogo di giorno. Cercate il posto più adatto per la vostra foto per poter cogliere meglio il vostro soggetto: durante il giorno potete rendervi conto meglio delle inquadrature e degli spazi a disposizione per fotografare.
  2. Scattare in piena notte non è sempre la regola. Scattare con il cielo nero fa sicuramente un bel effetto, ma anche scattare al tramonto e all’ora successiva permette di fare foto molto particolari. I colori assumono tinte più calde. Usare esposizioni lunghe accentua i colori.
  3. Tenete la macchina immobile: abituarsi a scattare con un cavalletto non è male. Per la fotografia notturna, utilizzarlo è indispensabile. Se dovete acquistarlo, compratene un modello leggero da trasportare, ma che possa sorreggere il peso della macchina e del vostro obiettivo più pesante.
  4. Modalità manuale. Solitamente è l’unica impostazione in cui potete utilizzare la modalità Bulb, per scatti oltre i 30 secondi. Impostate l’apertura su f/8 ed allungate o accorciate l’esposizione per ottenere colori migliori.
  5. Mettete a fuoco. I sistemi di autofocus sulle reflex moderne sono molto avanzati, ma di notte vengono comunque messi alla prova dalla scarsità di luce.
  6. ISO Per evitare il rumore usiamo solo ISO 100
  7. Scattate in RAW. JPEG, essendo un formato lossy, può rendere molto difficile la lavorazione dell’immagine, mentre con il RAW potete avere un controllo maggiore senza rinunciare alla qualità.
  8. Portate una torcia elettrica. Un accessorio indispensabile per controllare il sentiero, per cambiare le pile, per cercare il telecomando, ecc… Portatene una.
  9. Copritevi. Sembra un consiglio della nonna, ma quando si scatta di notte ci si può trovare a combattere con il vento freddo o con un calo della temperatura
  10. State al sicuro. Avventurarsi di notte con equipaggiamenti costosi può essere un richiamo per malintenzionati, quindi avvertite sempre qualcuno di dove andate e quando tornerete e cercate di fare attenzione alle persone che si muovono attorno a voi.

Ho provato a mettere sotto forma di “regole/consigli” quello che normalmente faccio quando scatto di notte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *