Adobe Photoshop LightroomDopo qualche giorno dall’uscita della beta Lightroom 2.0 ho avuto tempo per fare qualche prova con il nuovo software di casa Adobe.

La versione beta non supporta (ancora e proprio perché è in Beta) l’importazione di cataloghi creati con le versioni 1.x. Quindi se come me volete provare a crearvi una copia parallela di parte del vostro archivio fotografico per lavorarci con LR2 non lo potete fare. Io ho risolto il problema reimportato fisicamente le fotografie (non importando le copie virtuali, le collezioni ecc, ecc).

Io ho installato LR2 sul mio Mac, il programma ha importato in modo totalmente automatico tutte le impostazioni che uso normalmente su LR 1.3 facendomi sentire subito a casa.

Finalmente Adobe ha inserito il supporto per il doppio monitor. LR2 supporta il dueal head.

La velocità di elaborazione è decisamente aumentata. Ho LR 1.3 e la versione 2 installati sulla stessa macchina: usando la nuova versione del programma si percepisce un’ incremento delle prestazioni notevole. L’attuale beta è ancora un po’ lenta nel fare il render delle preview delle fotografia, quando si effettua lo scrolling nella Library.
La generazione delle gallerie web, in compenso, è diventata di una velocità spaventosa.

Cosa decisamente interessante per i non anglofili: LR 2 sarà totalmente in italiano! La traduzione adesso lascia un po’ a desiderare, ma sicuramente questo problema verrà corretto nella versione finale del prodotto.

Interessante il sistema di ricerca delle fotografia nella library è possibile cercare per parole chiave ma anche per macchina fotografica che ha effettuato lo scatto, obiettivo e data di scatto.

Purtroppo il database manager che sta alla base di LR2 è ancora SQLlite questo si traduce per l’utente finale, per esempio, in mancanza di supporto per i dischi di rete.

Bello, bello, promette veramente bene!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *