I servizi di foto sharing spuntano come funghi ogni giorno, molti si assomigliano e non portano nulla di nuovo. SimpleBucket è un servizio, invece, davvero interessante che colpisce a prima vista.

Graficamente pulito ed elegante si trova ancora in fase beta. Per ora si possono solamente caricare immagini (massimo 5 alla volta) indicando il proprio indirizzo email. Sarete così informati e vi verrà indicato il link dove è ospitata la foto.

Presto si potrà attivare un account personale e disporre di un’URL per il proprio profilo come già accade in Flickr.

Le foto caricate sono immagazzinate in varie dimensioni, possomno essere commentate, inviate tramite posta elettronica, valutate dagli utenti.

Ad ognuna corrispondono una serie di codici per condividerla: widget, HTML, URL della pagina dov’è ospitata, link diretto.

Da tenere in considerazione.

Via clickblog.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *