…. ricordo il mio esame di statistica, i problemi risolti usando il teorema di Bayes.

Considerando un insieme di alternative A1,A2,…An (partizione dello spazio degli eventi) si trova la seguente espressione per la probabilità condizionata:

bayes.png

Praticamente un incubo 🙂

Peccato che qualche anno dopo, quando ho incominciato ad occuparmi di sicurezza ho fatto la conoscenza dei “filtri bayesiani” ovvero uno dei sistemi più utilizzati per riconoscere mail che veicolano SPAM.

Un gruppo di ricercatori del Dartmouth College ha messo a punto un sistema per riconoscere i messaggi di phishing utilizzando, ancora una volta, i filtri bayesiani.

Maggiori informazioni possono essere repertite direttamente alla pagina del progetto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *