Dati preoccupanti emergono del terzo rapporto di Stop-it messo a punto da Save the Children.
La tecnologia è, come sempre, un’arma a doppio taglio. Uno strumento che nelle mani di alcuni può aiutare a migliorare la vita e, nelle mani di altri, può fare danni incredibili.
“Nuove opportunità, e furbizie, a disposizione degli ‘orchi’ che cercano, attraverso il web, di adescare bambini e ragazzini a fini sessuali […] un “fenomeno emergente ed in pieno sviluppo”, sono i telefonini mms[…] i pedofili contattano i minori e in cambio di immagini del proprio corpo nudo (fotografate e inviate proprio dal loro cellulare), corredate da numeri telefonici di amici così da permettere altri contatti, offrono ricariche gratuite.
Tutto l’articolo completo sul sito di Repubblica nella sezione Scienza & Tecnologia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *